Sarda News - Notizie in Sardegna


Pula, Chia e Sarroch: beffa in piena stagione turistica. La notte niente acqua per cittadini e turisti

Pula, Chia e Sarroch: beffa in piena stagione turistica. La notte niente acqua per cittadini e turisti

di Jacopo Norfo

Clamoroso: tornano le restrizioni idriche nel sud della Sardegna: in piena stagione turistica, acqua con il contagocce nella zona delle bellissime coste di Pula e Chia. Anzi proprio le zone di Santa Margherita e Chia, dove ci sono tante villette di cagliaritani e vacanzieri italiani e stranieri oltre agli hotel, l’acqua mancherà di notte. A causa del persistere delle riduzioni nella fornitura di acqua grezza da parte di Enas, Ente acque della Sardegna, al potabilizzatore di Sarroch la produzione di acqua potabile non è più sufficiente a garantire un’erogazione continua alle utenze della costa Sud-occidentale. L’emergenza riguarda i centri abitati di Sarroch (compresa Porto Columbu), Villa San Pietro, Pula (compresa Santa Margherita) e Domus de Maria (compresa Chia). Per salvaguardare le scorte, anche in vista del fine settimana quando i consumi aumentano sensibilmente, a partire da domani Abbanoa si vede costretta ad effettuare delle restrizioni notturne dalle 23 fino alle 6 della mattina successiva.

Acqua a singhiozzo. Il potabilizzatore di Sarroch produce acqua potabile per tutto l’acquedotto Sud-Occidentale. Il suo approvvigionamento dipende da Enas che fornisce l’acqua grezza prelevata dagli invasi. Da oltre una settimana Abbanoa ha riscontrato una diminuzione dell’alimentazione e una discontinuità sui quantitativi in arrivo all’impianto. Per domani Enas ha anche annunciato un’interruzione di quattro ore per poter eseguire lavori sul proprio impianto di sollevamento che si trova nel piazzale della Saras. 

Le manovre in corso. I tecnici di Abbanoa sono costantemente mobilitati nello spingere al massimo della potenzialità la produzione di acqua potabile nel potabilizzatore. Le squadre operative nel territorio stanno invece procedendo con manovre nelle reti e nei serbatoi per una migliore distribuzione della scarsa risorsa disponibile. Sono state attivate anche fonti integrative, come pozzi e sorgenti, ma che non forniscono una quantità sufficiente.

Restrizioni necessarie.C’è talmente poco acqua che finirebbe domenica 8 luglio. . E’ stata scelta la fascia oraria dove i consumi sono molto basi e quindi è possibile effettuare maggiori scorte di acqua potabile da distribuire nell’arco della giornata dalle 6 fino alle 23. Le restrizioni resteranno in vigore fino al ristabilirsi della fornitura da parte di Enas che consentirà di aumentare la produzione del potabilizzatore di Sarroch e quindi distribuire maggiore risorsa nell’acquedotto.

Qualsiasi anomalia potrà essere segnalata al servizio di segnalazione guasti di Abbanoa tramite il numero verde 800.022.040 attivo 24 ore su 24.

L'articolo Pula, Chia e Sarroch: beffa in piena stagione turistica. La notte niente acqua per cittadini e turisti proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine


Sarda News non rappresenta una testa giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.



Booking.com







Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie