Sarda News - Notizie in Sardegna


Musica, libri e cucina sotto le stelle di Nora Jazz

di Donatella Percivale

Dieci edizioni di grande bellezza, che hanno portato migliaia di spettatori ad ascoltare raffinate notti di musica jazz sul palcoscenico di Nora, l’unico teatro di epoca romana conosciuto in tutta la Sardegna.

Dieci anni sono un gran bel traguardo per l’International Nora Jazz Festival che questa estate si prepara a festeggiare un calendario ancora più ricco di sorprese. Quattro le artiste internazionali, in arrivo da angoli diversi del mondo: Roberta Gambarini, una delle poche vocalist non americane per due volte candidata ai Grammy Awards; Catherine Russell, una delle più importanti jazz singers della scena internazionale; Mayra Andrade, protagonista di uno stile che unisce afrobeat, jazz, folk, tradizione capoverdiana e Cyrille Aimée, tra le più apprezzate vocalist francesi in terra d’America. C’è una contagiosa gioia di vivere nelle loro voci, come una storia universale, prodigiosa, da ascoltare e riascoltare ancora. Ma non solo musica, per i dieci annidell’atteso festival pulese. Nelle ultime edizioni, in occasione dell’inizio dei concerti, il pubblico ha avuto modo di godere di un piccolo festival nel festival, un appuntamento letterario da godere all’ora dell’aperitivo(ore 19.30-20.30), forse l’unico festival della scrittura tutto al femminile di cui si ha notizia in Sardegna.

Curato da Giovanni Manca, in collaborazione con le case editriciCondaghes, Nor, Palabanda, Garzanti e la Libreria Lo scolaro a Pula, gli incontri letterari seguiranno questa scaletta:1 agosto, “Diario di una timida” di Simona Tilocca (Edizioni Palabanda); sabato 3 agosto, “Maledetta, la tua bocca maledetta” di Vanessa AroffPodd (edizioni Nor) cui seguirà un reading della stessa autrice; giovedì 8 agosto “Flavia’s End” di Claudia Aloisi (Edizioni Condaghes); sabato 10 agosto, “La rilegatrice di storie perdute” di Cristina Caboni(Garzanti Editore). Ma non solo musica e letteratura nella romantica baia sotto il faro. Per gli amanti dello street-food, prima dell’avvio dei concerti, ci sarà l’occasione di assaggiare i piatti e soprattutto i vini di Cucina.eat, concept-restaurant nato sei anni fa a Cagliari e affermatosi come cucina, salotto, sala da pranzo dove non mancano gli incontri coi grandi nomi dell’enogastronomia nazionale. Comodamente seduti nei tavoli della terrazza, le proposte di Cucina.eatsi potranno apprezzare grazie all’originale trattoria viaggiante dell’Ape Piaggio, proprio a due passi dal palco. Tra le stelle del jazz e quelle del cielo.

Info: www.norajazz.it

L'articolo Musica, libri e cucina sotto le stelle di Nora Jazz proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.











Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie