Sarda News - Notizie in Sardegna


Cagliari, Truzzu vuole “riappendere il crocifisso in Comune”. La Ghirra: “Non è opportuno”

Crocifisso sì o crocifisso no? I candidati a sindaco di centrodestra e centrosinistra, Paolo Truzzu e Francesca Ghirra, hanno una visione diametralmente opposta, ed entrambi l’hanno raccontata nelle nostre interviste. Per Truzzu “è un simbolo, innanzitutto culturale, che appartiene alla nostra storia e alla nostra cultura, lo riappenderò”. La Ghirra, invece, preferisce non prendere in mano martello e chiodo: “La religione è un fatto individuale, i luoghi pubblici son frequentati da persone che hanno diverse sensibilità e credo che non sia opportuno esporre simboli religiosi di alcun tipo”, confermando la linea portata avanti, quando è stato sindaco, dal suo collega di partito Massimo Zedda. Il tema del crocifisso, dopo le interviste esclusive realizzate da Casteddu Online ai due candidati a sindaco, è “esploso” anche durante il comizio finale di Giorgia Meloni a Cagliari.

 

“Tutto quello che in questo tempo ci definisce è un ‘nemico’ per la sinistra, anche l’identità religiosa. Il sindaco uscente (Zedda, ndr) ha rimosso il crocifisso, chiedo formalmente a Paolo Truzzu di rimetterlo, di riappenderlo negli uffici e nelle scuole, non perchè non crediamo nella laicità dello Stato, è stata usata contro il cristianesimo per favorire l’islamizzazione dell’Europa. Se qualcuno si sente offeso da quel simbolo può andare a vivere da un’altra parte”.

L'articolo Cagliari, Truzzu vuole “riappendere il crocifisso in Comune”. La Ghirra: “Non è opportuno” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line


Sarda News non rappresenta una testa giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.



Booking.com







Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT