Sarda News - Notizie in Sardegna


“Da giorni un gambiano tenta di entrare nelle case dei vicini. Famiglie terrorizzate a Quartu”

CasaPound chiede un immediato intervento delle autorità per fermare l’ extracomunitario pluridenunciato di via De Candia, onde evitare che la situazione degeneri drasticamente.

“Denunciamo la situazione di estrema pericolosità – afferma in una nota Luca Sardara, responsabile provinciale di CasaPound – che si è creata a Quartu, in via De Candia: un intero condominio con numerose famiglie è, da quasi 10 giorni ormai, terrorizzato da un extracomunitario, probabilmente originario del Gambia, che si è introdotto abusivamente nelle case dei vicini, facendosi trovare addirittura nelle camere da letto e resosi partecipe di varie intimidazioni e atti osceni”.

“Siamo stati contattati da diverse famiglie – prosegue Sardara – esasperate dopo aver constatato che i carabinieri, nonostante appunto le molteplici denunce, non sono riusciti a risolvere definitivamente il problema. I cittadini hanno seriamente paura che la situazione possa degenerare e che questo individuo possa far del male soprattutto ai bambini e agli anziani che abitano nel condominio”.

“Chiediamo a gran voce un intervento deciso e immediato da parte delle autorità – conclude il responsabile di CasaPound – per rendere sicuro il condominio e ci riserveremo di intraprendere ulteriori azioni dimostrative insieme ai cittadini di via Candia nel caso la situazione non dovesse risolversi repentinamente”.

L'articolo “Da giorni un gambiano tenta di entrare nelle case dei vicini. Famiglie terrorizzate a Quartu” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line




Sarda News non rappresenta una testa giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.










Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT