Sarda News - Notizie in Sardegna


La supersfida a Monserrato: Locci in campo contro la Argiolas e il centrodestra

Tomaso Locci che cerca la rivincita contro il centrodestra che l’ha escluso preferendogli Caterina Argiolas. E poi il centrosinistra che prova a riconquistare il municipio di piazza san Lorenzo. E i grillini pronti a dare battaglia. Monserrato torna alle urne dopo un anno. La nuova giunta dovrà affrontare tempi di importanza primaria per i cittadini come il puc (i problemi dell’edilizia in centro storico), la viabilità, il caso della Campidano Ambiente e questioni legate all’area vasta come l’ampliamento del Policlinico e la rete della metropolitana di superficie.

Era il primo giugno del 2018 quando in aula si consumò l’ultimo atto della consiliatura di Locci che perse il posto dopo il ko in aula sul bilancio. Mesi di tira e molla e poi la rottura definitiva tra il sindaco e la parte della sua maggioranza, che gli contestava una scarsa capacità di mediazione e una spiccata tendenza all’autoritarismo, hanno portato al commissariamento. Locci, abbandonato dai Riformatori prima e da Cappellacci poi, non è stato confermato alla guida del centrodestra che oggi punta su Caterina Argiolas, assessora uscente ai Servizi sociali e figlia del noto scultore Gianni Argiolas.

Vicina al presidente della Regione Solinas e ai Quattro Mori, la candidata del centrodestra conta su Psd’Az, Riformatori, Udc,  la civica Progetto Monserrato e ha trattative aperte con Fdi e Forza Italia.

Ma Locci non molla: sostenuto da Sardegna 2020 e da Piergiorgio Massidda, correrà come candidato sindaco con due (o forse 3) liste civiche, assieme agli ultimi fedelissimi della coalizione che l’ha visto vincere le ultime comunali, contro il centrodestra.

Nell’area del centrosinistra la candidata sindaca è Valentina Picciau, medico ospedaliero, ex Riformatori ora vicina al partito dei Sardi che la sostiene nell’ambito di un polo democratico civico autonomista assieme a Autodeterminatzione, Possibile, Campo Progressista e Italia in Comune e la lista civica La Svolta. Trattative aperte col Pd (manca l’ok dei renziani che preferivano Efisio Sanna) e coi socialisti (che potrebbero anche puntare su Franca Ciccotto). Alla competizione c’è anche il Movimento 5 Stelle. In corsa Gianfranco Vacca, insegnante, esponente della società civile, molto stimato a Monserrato.

Non sono escluse candidature dell’ultima ora. Sabato alle 12 si chiude. Si vota il 16 giugno.

en.ne.

L'articolo La supersfida a Monserrato: Locci in campo contro la Argiolas e il centrodestra proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line


Sarda News non rappresenta una testa giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.



Booking.com







Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT