Sarda News - Notizie in Sardegna


Oristano festeggia la Liberazione e i suoi antifascisti

Oristano festeggia la Liberazione e i suoi antifascisti
Conferenza dibattito e mostra

“Tenere sempre viva la memoria di quel che è stato perchè non accada mai più”. Questo lo slogan dell’Anpi, l’Associazione dei partigiani, che per il 25 aprile, festeggerà a Oristano la celebrazione della 74esimo anniversario della Liberazione.

La conferenza, dal titolo “La memoria batte nel cuore del futuro”, si terrà giovedì 25 aprile, alle ore 17 e 30, nella Sala Consiliare Comune di Oristano. Interverranno il sindaco di Oristano Andrea Lutzu, il Viceprefetto Giorgio Collu, il Segretario Provinciale della CGIL Andrea Sanna, e Carla Cossu, Presidente ANPI Provincia di Oristano. Introduce e coordina Massimiliano Sanna, Vicesindaco e Assessore alla Cultura.

In questa occasione verrà presentato l’Atlante degli Antifascisti della Provincia di Oristano. Consultabile gratuitamente online, permette di informarsi su chi ha lottato per la Resistenza nella provincia oristanese. L’altante, realizzato dall’incrocio di innumerevoli fonti, più e meno note, è composta di 186 schede. “L’atlante è sempre un work in progress”, spiega Carla Cossu, “nel senso che ogni qualvolta si trovino nuovi documenti verranno implementati immediatamente. Questo il motivo per cui è stata scelta la modalità online: una più rapida consultazione e l’implementazione continua dei dati. Nell’atlante compaiono nomi molto noti alla città di Oristano, pensiamo per esempio a Davide Cova, ma anche persone comuni: il calzolaio, la sarta. Persone”, conclude la presidente Cossu, “ritenute pericolose per aver detto qualcosa che andava contro il governo, processate al tribunale sociale, e poi spedite al confine. Questo era il fascimo”.

A seguire verrà inaugurata la mostra “Donne della Resistenza, Madri della Costituzione”, a cura di a cura di Luisa Sassu. Una mostra itinerante composta da 15 pannelli, dotadi di QR code, che racconta la storia delle ventuno madri costituenti, soffermandosi su alcune, scelte con riferimento agli interventi svolti in assemblea per i principi sanciti in Costituzione riguardanti le donne quali uguaglianza sostanziale, parità fra i coniugi, parità nel lavoro, parità retributiva, parità nell’accesso alle carriere e alle cariche pubbliche.

Il Coro Femminile Sa Pintadera di Oristano e quello maschile Santa Usanna di Busachi eseguiranno brani del loro repertorio in tema con la celebrazione e la sua alta valenza ed ispirazione etica e civile.

L’Atlante degli Antifascisti della Provincia di Oristano è consultabile nel sito dell’Anpi.

La locandina dell’evento

Venerdì, 19 aprile 2019

L'articolo Oristano festeggia la Liberazione e i suoi antifascisti sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano


Sarda News non rappresenta una testa giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.



Booking.com







Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT