Preziosa vittoria del Cagliari alla Sardegna Arena contro la Fiorentina (2-1), meritata e ottenuta attraverso una buona prestazione. Sardi avanti grazie al ritorno al gol di João Pedro – a secco da dicembre – e poi con l’incornata di Ceppitelli, messi in apprensione nel finale dalla rete di Chiesa. Alla fine, successo fondamentale in ottica salvezza su un terreno casalingo ormai ostico per tutti.

Al netto di infortuni e scelte tecniche, Maran decide per il debutto assoluto di Cacciatore sulla corsia destra e l’impiego di Lykogiannis a sinistra: ne verrà ripagato. Cigarini si riprende la cabina di regia dopo la squalifica, tutto il resto non cambia. Cagliari in rossoblù, Fiorentina in bianco. Serata cagliaritana contraddistinta dal forte vento. Squadre molto raccolte, i sardi fanno spesso ricorso al lancio mentre gli ospiti cercano spesso il guizzante Chiesa. Al 13° minuto la gara si ferma per un applauso in memoria di Davide Astori, sull’erba le occasioni non si sprecano. Sono i padroni di casa a portare a segno i primi tentativi con Cacciatore e Pavoletti, mentre i viola sembrano impacciati.

La difesa del Cagliari fa buona guardia contro i temibili attaccanti avversari, portando invece a segno altri tentativi verso Terracciano. Al 52° il match si sblocca: Cacciatore spedisce un traversone mancino in area verso il secondo palo, João Pedro entra in spaccata e gonfia la rete dopo quasi tre mesi. Poco dopo un’autentica prodezza di Cigarini, direttamente in rete da centrocampo, viene annullata in quanto punizione di seconda… peccato, sarebbe stato il classico “eurogol”. Sardi con la partita stabilmente in pugno e che legittimano la superiorità con il raddoppio di capitan Ceppitelli, di testa su assist di Lykogiannis. Ma il Cagliari non può tradire la sua vena complicata e così, all’87°, l’ottimo Chiesa sfrutta una dormita difensiva e batte Cragno di sinistro. In realtà è solo un fuoco di paglia, perché il risultato non cambia più. I rossoblù raggiungono quota 30 punti in classifica rafforzando la propria posizione fuori dalla zona calda, confermando la forza dell’ambiente casalingo con una prestazione collettiva davvero positiva. Molto bene la coppia di esterni CacciatoreLykogiannis, fin qui oggetti misteriosi e rivelatisi importanti nell’affermazione sui viola.

Primo tempo. 26° – TIRO CAGLIARI: botta mancina di Cacciatore, Terracciano impegnato dal tentativo leggermente a girare del difensore. | 32° – TIRO CAGLIARI: interno destro di Pavoletti, pallone sul fondo. | 37° – TIRO FIORENTINA: traversone da sinistra e deviazione di Mirallas, Cragno è attento. | 40° – TIRO FIORENTINA: destro di Biraghi alto sopra la traversa.

Secondo tempo. 49° – TIRO CAGLIARI: sinistro dalla di Cigarini, alto. | 50° – TIRO CAGLIARI: il destro di Pavoletti non sorprende Terraciano. | 52° – GOL CAGLIARI: traversone mancino in area di Cacciatore, che pesca João Pedro. Il brasiliano beffa Terracciano di sinistro in scivolata. | 54° – GOL ANNULLATO CAGLIARI: punizione da metà campo di Cigarini, direttamente in rete. Doveri annulla per punizione di seconda. | 57° – TIRO CAGLIARI: destro da fuori area di Cigarini, fuori. | 66° – GOL CAGLIARI: deviazione decisiva di testa in area di Ceppitelli, che realizza il raddoppio. | 73° – TIRO CAGLIARI: doppio tentativo dei sardi. Terracciano respinge il destro di Barella, sul tap-in João Pedro coglie la traversa. | 87° – GOL FIORENTINA: Cagliari sbilanciato, Chiesa si invola a sinistra verso Cragno e lo batte con un piatto destro sul secondo palo, toccato dal tiro vincente.

Cagliari-Fiorentina 2-1
Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore (70° Padoin), Ceppitelli (C), Pisacane, Lykogiannis; Faragò, Cigarini, Ionita; Barella (79° Deiola); João Pedro (83° Théréau), Pavoletti (In panchina: Rafael, Aresti, Birsa, Oliva, Leverbe, Srna, Romagna). Allenatore: Rolando Maran.
Fiorentina (4-3-2-1): Terracciano; Milenkovic, Pezzella (C), Ceccherini, Biraghi; Benassi, Nørgaard (71° Dabo), Gerson; Chiesa, Mirallas (58° Simeone); Muriel (In panchina: Lafont, Brancolini, Laurini, Hancko, Graiciar, Hugo). Allenatore: Stefano Pioli.
Arbitro: Doveri (Roma).
Reti: 52° João Pedro, 66° Ceppitelli, 87° Chiesa.
Note: ammoniti Cigarini (34°), Chiesa (42°), Ceppitelli (43°), Pavoletti (76°), Gerson (93°); minuti di recupero: primo tempo 2, secondo tempo 4.

Fabio Ornano

(admaioramedia.it)

Fonte: Admaioramedia







Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT