© ANSA

(ANSA) - NUORO, 13 MAR - Un corso teorico e pratico per le "manovre di disostruzione nel lattante e nel bambino" organizzato dall'Ats con una fila lunghissima di mamme, papà, nonni e docenti delle scuole dei più piccoli per imparare a salvare un bambino in caso di soffocamento da cibo.
    Si è svolto a Nuoro, nella sala conferenze dell'ospedale Zonchello, il primo di una serie di corsi di formazione che l'Ats intende promuovere in tutta l'isola. Cento le domande pervenute agli istruttori del Centro Formazione Emergenze Ats.
    "L'iniziativa nasce da una forte richiesta da parte di genitori e di operatori che hanno a che fare tutti i giorni con bambini - ha spiegato Gianfranco Gusai referente dell'area Emergenza Urgenza dell'Ats -. E' un problema molto sentito, visto che gli episodi di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo nei bambini capitano spesso e altrettanto spesso capito che l'adulto che si trova a gestire quella situazione vada in panico. Nei nostri corsi insegniamo le manovre di disostruzione che sono differenti in base all'età del bambino, ovvero a seconda che si abbia a che fare con lattanti o con bimbi di 3, 4 o 5 anni. La richiesta di partecipazione è stata molto alta, speriamo di poter soddisfare le altre richieste in un prossimo corso a breve".
    "E' un progetto che inizia a Nuoro ma che porteremo in altri territori della Sardegna - ha precisato Gianni Salis responsabile della Formazione per l'Ats - E' la risposta a una esigenza molto sentita sia nei genitori che negli operatori che lavorano con i bambini e che l'Ats si propone di replicare per fare ovunque promozione della salute. La formazione in questo settore è importantissima per impedire che si consumino tragedie che seguendo questi corsi possono essere evitate". (ANSA).
   

Fonte: Ansa







Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT