«Subito la revisione del decreto, che in Sardegna penalizza 1500 piccole imprese». E´ quanto dichiarato da Christian Solinas, candidato presidente regionale della coalizione di Centrodestra, che ha incontrato una delegazione di rappresentanti delle imprese di noleggio con conducente che operano nell´Isola

image

CAGLIARI - Christian Solinas, candidato presidente della coalizione di Centrodestra, civica sardista e autonomista alla guida della Regione autonoma della Sardegna, ha incontrato una delegazione di rappresentanti delle imprese di noleggio con conducente che operano nell'Isola, per ascoltare i problemi e trovare le soluzioni di un comparto in difficoltà. Si tratta di una realtà significativa in Sardegna: oltre 1550 licenze assegnate prevalentemente a piccoli “padroncini”, che danno lavoro (diretto ed indotto) a circa 1800 persone con un fatturato che supera i 30milioni di euro.

Sulle licenze comunali per gli Ncc sotto i nove posti a sedere, Solinas ha assicurato il suo impegno per sollecitare la revisione e la regolamentazione del decreto legge 143/18, con un preciso riferimento per garantire la territorialità, cioè la previsione di un'assegnazione che non sia su base provinciale, che costituisce un limite fin troppo penalizzante. Anche perché il servizio Ncc nasce principalmente per coprire servizi di lunga percorrenza e complementari ai taxi. Inoltre, ascoltando le richieste della categoria delle imprese di trasporto, il senatore sardista ha condiviso come necessaria la modifica di quanto indicato nel decreto sulla gestione del foglio di servizio, sulla parte relativa alla sua non modificabilità in corso di servizio, norma che non tiene conto di molteplici fattori (ritardi del volo, modifica richiesta dal cliente ed urgenza di servizio dell’utente convenzionato).

Gli operatori hanno anche sottolineato al vicepresidente del gruppo Lega-Psd’Az in Senato, la necessità di modificare la norma che permette ai Comuni il blocco dell’operatività degli Ncc con licenze rilasciate da Comuni differenti. Il senatore, oltre i problemi degli Ncc, ritiene importante anche affrontare quello relativo ai taxi, e precisamente condivide la necessità di prevedere degli incentivi per il miglioramento tecnico dei veicoli e la sostituzione integrale dei veicoli più vecchi con contributo a scalare. Christian Solinas ha assicurato di voler portare in tempi brevi i problemi sollevati dalla delegazione in un incontro urgente a Roma con i referenti politici e tecnici dei ministeri competenti.

Nella foto: Christian Solinas

Commenti

Fonte: Alguer







Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT