di Paolo Rapeanu

Tutti con le magliette rosse sotto il Consiglio regionale in via Roma. “Stabilizzazione”, è questa l’unica parola, ancora una volta, che esce fuori dalla bocca dei 260 lavoratori dell’Aras Sardegna. Senza stipendio da mesi e con il futuro “cerchiato” da un gigantesco punto interrogativo. Dicono di essere “agonizzante e alla canna del gas”, attendono risposte dalla Regione, “i tempi sono stretti ma ce la possono fare. Siamo a poche settimane dalla fine della legislatura Pigliaru, la nostra paura è che entro febbraio non sarà fatto nulla”, denunciano i lavoratori.

“Questa stabilizzazione la attendiamo da tantissimo tempo, noi e le le nostre famiglie non vogliamo trascorrere un Natale drammatico”, dice Osvaldo Ibba di Confederdia, “confidiamo in un celere impegno degli assessori Spanu e Cardia, questi ritardi stanno ormai diventando insopportabili”.

L'articolo Cagliari, il dramma di agronomi e veterinari sardi: “6 mesi senza stipendio, Pigliaru che fa?” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu on Line







Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT