Sarda News - Notizie in Sardegna


Oristano, la svolta ciclabile: la Regione punta su nuovi collegamenti tra i paesi

Oristano, la svolta ciclabile: la Regione punta su nuovi collegamenti tra i paesi
Un nuovo collegamento tra la pista ciclabile che mette in comunicazione il centro cittadino con la frazione di Silì e quella di Via Stella Maris, per Torregrande, due infrastrutture realizzate rispettivamente attraverso il Terzo Programma e i Programmi Quarto e Quinto del Piano Nazionale della  Sicurezza Stradale. Lo prevede la delibera portata dall’assessore dei Lavori pubblici, Edoardo Balzarini, e approvata oggi dalla Giunta a seguito della quale verrà proposto, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di inserire il progetto presentato dal Comune di Oristano nel programma degli interventi finanziabili dal Decreto ministeriale del 27 dicembre 2017 n.468, e di assegnare alla ‘Città di Eleonora’ l’intero importo del finanziamento statale assegnato alla Regione Sardegna per la “messa in sicurezza della circolazione ciclistica cittadina”: 246mila 524,05 euro, necessari per coprire il 50% delle spese di progettazione e di realizzazione. Il restante 50% dei costi sarà a carico del Comune di Oristano.
Il titolare dei Lavori pubblici ricorda che “la Regione è impegnata già da diversi anni sia nel campo del miglioramento della sicurezza stradale, sia in quello della promozione della mobilità ciclistica e che in ambito regionale sono stati attuati – o sono in fase di attuazione – diversi significativi interventi di sviluppo e messa in sicurezza di percorsi ciclopedonali. La scelta di Oristano, e dei suoi due itinerari inseriti nella Ciclovia della Sardegna, è motivata dall’intenzione di proporre interventi di completamento di itinerari già realizzati, privilegiando quegli enti che hanno proficuamente operato negli ultimi anni nei campi del miglioramento della sicurezza stradale e della promozione della mobilità ciclistica.”
Da tempo la Regione Sardegna partecipa alle iniziative promosse dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti a seguito dell’adozione del Piano Nazionale della Sicurezza Stradale con significative iniziative a cura dei Comuni di Olbia, Oristano, Quartu Sant’Elena e Tortolì. Inoltre, con la delibera n. 6/22, del 31 gennaio 2017 la Giunta regionale ha approvato l’elenco degli interventi da realizzare a valere sul POR FESR 2014-2020, individuando quegli itinerari che consentono il collegamento tra la rete ciclabile regionale, con particolare riguardo alla ‘Ciclovia della Sardegna’, e le aree metropolitane ed urbane di Cagliari, Sassari e Olbia.
La filosofia seguita nell’individuare i possibili percorsi è stata quella di privilegiare i collegamenti tra rete ciclabile extraurbana, porti, aeroporti, stazioni ferroviarie e stazioni ARST, sempre nell’ottica di favorire lo scambio intermodale e, contestualmente, garantire adeguati livelli di sicurezza alla circolazione ciclistica cittadina.

L'articolo Oristano, la svolta ciclabile: la Regione punta su nuovi collegamenti tra i paesi proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine


Sarda News non rappresenta una testa giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.



Booking.com







Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT