Cagliari, l’informazione online è in buona salute: “Cittadini sempre più protagonisti”

di Paolo Rapeanu

Dici mondo dell’informazione online a Cagliari e nell’Area Vasta – ma anche in tutta la Sardegna – e uno dei nomi principali che ti vengono subito in mente è quello di Sandro Usai: 60 anni, da dieci è tra i protagonisti di punta dell’editoria che viaggia su pc e smartphone: “Oggi, a Cagliari e Area Vasta, ci sono tre giornali principali. Sardinia Post fa un certo tipo di informazione, Casteddu Online-Cagliari Online ha preferito coprire con coraggio e continua voglia di sperimentazione l’informazione iperlocale. Una scelta impegnativa ma che riscuote, numeri di accessi sotto mano, un interesse enorme. E poi c’è l’Unione Sarda”. Un tipo di informazione immediata, insomma: “Tutti comunicano con WhatsApp, i cittadini inviano le loro fotografie e segnalazioni alle redazioni, che le verificano e, nei fatti, li rendono protagonisti”.
Per Usai “c’è necessità che gli abitanti della Città Metropolitana e di tutti i Comuni attorno si sentano, a livello di singole comunità, considerati. La gente manda notizie, quella che poteva sembrare una formula avveniristica dieci anni fa oggi, anche e soprattutto grazie a Casteddu Online-Cagliari Online, non lo è più. Si ha bisogno di un giornale che rappresenti le comunità, che non sia troppo filtrato, dando spazio agli interessi e alle esigenze dei singoli. Ecco il giornalismo dal basso”, osserva Usai, che lancia anche un avviso: “La pubblicità non è più sufficiente a pagare stipendi, gli editori devono avere il coraggio di sperimentare nuove formule per alimentare modelli di business”.

L'articolo Cagliari, l’informazione online è in buona salute: “Cittadini sempre più protagonisti” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine







Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie