Il pastore tedesco smarrito sotto la pioggia sulla 554 non ce l’ha fatta, morto nell’indifferenza generale
di Paolo Rapeanu
Non ce l’ha fatta il povero pastore tedesco, quasi sicuramente abbandonato un paio di giorni fa sotto la pioggia torrenziale che ha investito Cagliari. È stata Ilaria Bandini, 20enne volontaria animalista e presidentessa della neonata associazione onlus “La strada verso casa” a ritrovare, dopo le segnalazioni di altri cittadini, il corpo ormai privo di vita del cane, ai bordi della 554 nel tratto tra il retro del cimitero di San Michele e viale Umberto Ticca. Ucciso forse dalla troppa fatica, o dalla vecchiaia.
“Un fatto è certo. Abbiamo chiamato più volte le Forze dell’ordine, prima di me un’altra coppia di ragazzi che aveva notato il pastore tedesco stremato e impaurito mentre si trovata in mezzo alla strada”, dice la Bandini. “È vergognoso che nessuno sia intervenuto per salvarlo, ci sono enti che sono pagati con i soldi delle nostre tasse anche per intervenire in casi simili. Anche gli animali sono esseri umani, non dobbiamo mai scordarlo”.

L'articolo Il pastore tedesco smarrito sotto la pioggia sulla 554 non ce l’ha fatta, morto nell’indifferenza generale proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine







Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie