Selargius, il sindaco Concu sfratta i Rom: “Nel campo incendi e droga, tutti via entro tre mesi”

Non solo rifiuti ovunque, incendi ma anche droga: il comune di Selargius ha deciso, entro novanta giorni sarà sgomberato il campo Rom delle polemiche a Pitz’e Pranu. L’ordine di sgombero è stato notificato nei giorni scorsi nomadi: tre mesi per andare via. Stavolta Salvini non c’entra, la scelta è del sindaco di centrodestra Gigi Concu. Ma per ora soltanto pochissimi dei Rom previsti nel campo hanno accettato la notifica e lo spostamento in una eventuale casa in affitto. Nella sua ordinanza il Comune cita le proteste degli abitanti per i continui roghi di materiale combustile e anche un sopralluogo di due anni fa nel quale fu trovata una coltivazione di marjiuana. Ma i Rom chiedono in cambio degli appartamenti al Comune: l’impressione è che il braccio di ferro sia appena cominciato.

L'articolo Selargius, il sindaco Concu sfratta i Rom: “Nel campo incendi e droga, tutti via entro tre mesi” proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine







Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT