Proseguono anche ad agosto le iniziative della libreria Il Labirinto Mondadori di Alghero. Quattro diversi appuntamenti come di consueto “Ai margini della notte” si alterneranno nella sala conferenze del Liceo Classico, prima della festa di Ferragosto

Incontri con l´autore Ai margini della notte

ALGHERO - Proseguono anche ad agosto le iniziative della libreria Il Labirinto Mondadori di Alghero. Quattro diversi appuntamenti come di consueto “Ai margini della notte” si alterneranno nella sala conferenze del Liceo Classico, davanti alla libreria, prima della festa di Ferragosto.

Si inizia lunedì 6 agosto, alle 20.30, con la presentazione del libro di Gabriele Sardu dedicato all’aeroporto militare di Alghero, “Alghero 1938-2018. Il cielo racconta 80 anni in volo”, pubblicato recentemente dal Rotary club, con la collaborazione di numerosi sponsor e con il patrocinio del Distaccamento aeroportuale di Alghero. Nel corso della serata, saranno proiettate molte delle immagini raccolte per la pubblicazione. Una base ricca di storia quella di Alghero, con un passato di grande rilievo nella storia aeronautica italiana anche per la posizione strategica nel Mar Mediterraneo, che lo rese punto di transito obbligato per i traffici aerei da e per la penisola iberica e l’Africa e che potè vantare la presenza ed il passaggio di personaggi noti come il Re Umberto in uno dei suoi ultimi voli, o come nel 1944 Antoine de Saint-Exupery, l’autore del Piccolo principe. Ma non solo; il libro testimonia anche il ruolo chiave che ha rappresentato l’aeroporto per il territorio, permettendo la formazione di centinaia di allievi piloti e favorendo la nascita di una economia che ha fatto diventare la città catalana porta del turismo dell’intera Sardegna. Questi ed altri racconti, riflessioni ed aneddoti saranno oggetto della serata che vedrà l’autore del libro Gabriele Sardu (direttore editoriale di Sardegna immaginare) dialogare con la giornalista Piera Porqueddu, e l’intervento di altri ospiti legati all’Aeroporto militare di Alghero.

“Ai margini della notte. Libri e autori in città” proseguirà mercoledì 8, alle 20.30, con la presentazione del libro “Un cannolo per lo sceicco” (DarioFlaccovio ed., 2017), di Alessandra Oddi Baglioni, scrittrice di romanzi storici che per la serata dialogherà con la scrittrice Bianca Pitzorno. Si riprenderà sabato 11, alle 20, con la presentazione in compagnia di Neria De Giovanni dell’ultimo libro di Nicoletta Bortolotti, “Chiamami sottovoce” (HarperCollins 2018), che affronta una pagina di storia italiana dimenticata, il racconto dei bambini nascosti, i piccoli italiani che seguivano i loro genitori migranti nella Svizzera degli Anni Settanta. Si concluderà domenica 12, alle 20.30, ancora in compagnia di Bianca Pitzorno, che dialogherà con la scrittrice Mariantonietta Maccioccu, autrice di “Tango rosso” (Golem ed. 2018), romanzo che rivela quanto una passione amorosa possa nasconde una dipendenza psicologica dalle conseguenze imprevedibili.

Nella foto: Bianca Pitzorno

Commenti

Vedi su Alguer.it







Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT