Laore ha pubblicato la graduatoria provvisoria sul secondo bando. Con il progetto, la Regione autonoma della Sardegna ha messo a disposizione di agricoltori ed allevatori sardi under 41 anni circa 650ettari di proprietà incolte o non utilizzate dall’Amministrazione

Terra ai giovani: nuova graduatoria provvisoria

ALGHERO - L’Agenzia regionale Laore Sardegna ha pubblicato la graduatoria provvisoria sul secondo bando “Terra ai giovani”. Con il progetto, la Regione autonoma della Sardegna ha messo a disposizione di agricoltori ed allevatori sardi under 41 anni circa 650ettari di proprietà incolte o non utilizzate dall’Amministrazione: quindici diversi lotti, localizzati in tredici Comuni saranno concessi in affitto agevolato per quindici anni, eventualmente rinnovabili una sola volta.

I territori interessati dal bando si trovano ad Alghero, Arborea, Arbus, Gonnosfanadiga, Luras, Marrubiu, Palmas Arborea, San Basilio, San Vito, Serramanna, Siliqua e Villasor. Fra le proprietà messe a bando, anche due ex siti militari, a Siliqua ed a Villasor. Il 5 aprile, data di scadenza per la presentazione delle domande, erano pervenute negli uffici di Laore 240 richieste, il doppio rispetto alla prima edizione del 2016 quando le domande furono 128. Le eventuali osservazioni sulla graduatoria dovranno essere presentate entro lunedì 10 settembre.

«Se tutto dovesse procedere come da calendario – ha spiegato l’assessore regionale dell’Agricoltura Pier Luigi Caria – entro la prima metà di ottobre si potrebbero già firmare i contratti con i nuovi assegnatari e fare quindi un bilancio sulle attività messe in campo dai vincitori del primo bando. Chiusa questa fase, ci metteremo subito al lavoro per lanciare, all’inizio del prossimo anno, un terzo bando su un progetto tanto ben riuscito e accolto dal mondo delle campagne».

Nella foto: l'assessore regionale Pier Luigi Caria

Commenti

Vedi su Alguer.it







Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT