Nasce il comitato di Cappuccini «Insieme contro il degrado» - Cronaca
SASSARI. Stop al degrado delle aree verdi, da recuperare e rendere fruibili. Avanti tutta con la richiesta di maggiore sicurezza e mitigazione del rischio idrogeologico nella valle compresa tra via Principessa Iolanda, viale Umberto e viale San Francesco, con l’appoggio della richiesta portata avanti dal comitato Ambiente Sassari di trivellazione orizzontale dei terrapieni di viale Trento e viale Trieste. Adesione all’intercomitato dei quartieri. Massima apertura e assoluta apoliticità. Ha le idee molto chiare il comitato di quartiere Cappuccini che nei giorni scorsi si è riunito nella sede provvisoria di viale San Francesco per costituirsi ufficialmente.I promotori, in apertura di seduta hanno previsto che il Comitato sia formato da volontari residenti nel quartiere che desiderano rappresentare le istanze dei propri concittadini nei confronti delle pubbliche amministrazioni.Si è individuata una serie di criticità proprie del quartiere che il Comitato prevede di affrontare immediatamente. Nell’assemblea si è proceduto all’elezione unanime degli organi del comitato e all’approvazione dello statuto. É stata eletta alla carica di presidente pro tempore Elena Tocco, a quella di vice Giuseppina Sini, a quella di segretaria Giuseppina Cubeddu e alla carica di tesoriere Francesca Pirrolu. Fanno parte dei fondatori: Maria Antonia Leoni, Rita Graziano, Rita Caterina Anna Passino, Rita Maria Antonietta Trinchero, Immacolata Rassu e Maria Rosaria Viviana Tarasconi, Luisa Tarasconi, Paola Tarasconi, Nicola Ribichesu, Maria Rosaria Filigheddu, Antonello Zicconi. É stata messa infine in evidenza la totale apertura del Comitato a chiunque ne condivida i principi ispiratori.

vedi su La Nuova Sardegna







Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie