Il mese di giugno si chiude col nuovo record di rifiuti differenziati nella città di Alghero, oltre il 65%. Con l´estate però, incivili scatenati: ecco il regalo fatto all´ambiente da un ristoratore dallo scarso senso civico. Per lui denuncia e pesanti sanzioni

Ristoratore shock: pesce nel cassonetto

Ristoratore shock: pesce nel cassonetto

ALGHERO - Col nuovo servizio d'igiene urbana, migliora il decoro in tutti i quartieri, aumentano i servizi (seppur permangano ancora inefficienze su orari di ritiro e frequenze) e cresce sensibilmente la raccolta differenziata. Il mese di giugno si chiude col nuovo record di rifiuti differenziati nella città di Alghero, oltre il 65%. «Un risultato reso possibile grazie al prezioso contributo di tutti, utenti in testa» è l'incoraggiamento di Porta Terra. «Miglioramenti, frutto anche del crescente senso di responsabilità civico che quotidianamente dimostrano sempre più cittadini e titolari di attività commerciali e di somministrazione».

Ma non mancano le "pecore nere": ecco l'immagine (nella foto) scattata nei giorni scorsi in zona Punta Moro (nell'agro di Alghero): un ristoratore poco avvezzo al rispetto delle regole ha ben pensato di svuotare le proprie celle frigo e liberarsi di numerose cassette di pesce (evidentemente guasto) direttamente nel cassonetto dell'indifferenziata. Al riparo da occhi indiscreti, senza neppure preoccuparsi se le cassette riportavano ancora tutti gli estremi del pescato e i codici di legge.

Avviate immediatamente le indagini da parte degli agenti della Polizia Locale per risalire all'origine del prodotto. Per lui, pesanti sanzioni amministrative e la denuncia alle competenti autorità. La scoperta, grazie all'intensificazione dei controlli: «Interventi che stanno sortendo effetti importanti a garanzia del decoro e del rispetto dell'ambiente» sottolinea la nota dell'Amministrazione. Al fine di verificare il rispetto delle prescrizioni su modalità e orari di deposito dei rifiuti, infatti, rimangono impegnati in servizi di controllo e monitoraggio gli agenti della Polizia Locale e la Compagnia dei Barracelli. Installate anche numerose telecamere nei punti critici della città, nell'agro e nelle periferie.

Commenti

Ristoratore shock: pesce nel cassonetto

16:19

I soccorritori del 115, dopo averli individuati nella folta vegetazione della zona, si sono calati con il verricello e hanno provveduto al loro recupero. Si trattava di un uomo e una donna, entrambi in buone condizioni fisiche

Ristoratore shock: pesce nel cassonetto

14:41

Acquista un gommone, completo di motore e carrello per il trasporto, ma non riceve nulla, i Carabinieri della locale Stazione ha denunciato a piede libero una coppia sinciliana, 36enne lui e 46enne lei, per il reato di truffa

Ristoratore shock: pesce nel cassonetto

17:01

Proseguono e indagini per risalire all’identità delle due persone che il 6 luglio, dopo aver tentato invano una truffa ai danni di un’anziana signora di Siniscola, sono riusciti invece a raggirarne un’altra, facendosi consegnare da lei diverse centinaia di euro

Ristoratore shock: pesce nel cassonetto

21/7/2018

Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di una società operante a Guspini nel settore della ristorazione

Ristoratore shock: pesce nel cassonetto

20/7/2018

Nei giorni scorsi, gli uomini della Capitaneria di porto–Guardia costiera di Olbia, in attività di controllo a mare nell’ambito della campagna Mare sicuro 2018, hanno sequestrato un’imbarcazione da diporto, nell’acque del Comune di San Teodoro, che veniva utilizzata quale unità da traffico in assenza di prescrizione prevista

Ristoratore shock: pesce nel cassonetto

21/7/2018

Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle del Gruppo di Cagliari hanno individuato una persona che ha indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settore sanitario

Ristoratore shock: pesce nel cassonetto

21/7/2018

Un 51enne è stato denunciato dai Carabinieri del Nucleo Operativo radiomobile della locale Compagnia, visto che deteneva in casa oggetti rubati, mentre era sottoposto agli arresti domiciliari

Ristoratore shock: pesce nel cassonetto

21/7/2018

Nuova caso di frode informatica nel Sarcidano: la vittima è un 40enne imprenditore, che si è rivolto ai Carabinieri della locale Stazione per denunciare il prelievo ad opera di ignoti di una somma di denaro ancora imprecisata, dalla sua carta prepagata

Ristoratore shock: pesce nel cassonetto

21/7/2018

I Carabinieri, intervenuti in un bar di Lotzorai, dopo una segnalazione pervenuta al numero di pronto intervento 112, a causa della musica troppo alta, venivano aggrediti verbalmente con frasi ingiuriose e minacciose dal proprietario, in evidente stato di ebrezza alcolica

Ristoratore shock: pesce nel cassonetto

18:06

Le Fiamme gialle proseguono l´azione di controllo del territorio e contrasto allo spaccio ed alla diffusione di sostanze stupefacenti. Sequestrati un grammo di cocaina, 38,2grammi di hashish, 6,9grammi di marijuana ed uno spinello. Nove le persone segnalate alla Prefettura

Ristoratore shock: pesce nel cassonetto 23 luglio
Ristoratore shock: pesce nel cassonetto 23 luglio
Ristoratore shock: pesce nel cassonetto 23 luglio

Vedi su Alguer.it







Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT