“Sorpresa per turisti, cittadini e proprietari di attività lungo il viale primo maggio. Dal 23 luglio, come indica il cartello, ma solo dalle ore 7 alle ore 14 ( perché questo orario?) non sarà più possibile parcheggiare lungo la strada che va dalla fine della pineta sino alla rotatoria di Fertilia. O forse come è accaduto per i parcheggi delle bombarde, si torna indietro. E come sempre è successo in questi 4 anni di sua amministrazione,  prima il sindaco fa le cose e solo dopo le rimostranze sente commercianti, cittadini e  titolari delle attività presenti nei luoghi interessati dai suoi provvedimenti”. Giorgia Vaccaro, coordinatrice cittadina di Lega Salvini Premier Alghero, inteviene così sull’interdizione alla sosta lungo carreggiata in viale primo maggio con cui l’amministrazione ha voluto attuare tutte le prescrizioni previste in ottica della prevenzione incendi (LEGGI).

“Una decisione – prosegue Vaccaro – ancora una volta presa  all’insaputa del Consiglio comunale. Pare che abbiano individuato un’area diversa per i parcheggi, ma nulla compare nei cartelli, di certo al momento ci sono i futuri disagi provocati a cittadini, turisti e i danni ai piccoli imprenditori che operano e lavorano in quel tratto di arenile. Speriamo che dalla riunione indetta d’urgenza dal sindaco con gli operatori del settore si giunga a una soluzione che rimedi all’ennesimo pasticcio targato Bruno. Noi come Lega vigileremo come sempre, pronti a dare battaglia se ci fosse il bisogno in consiglio comunale e sul posto – conclude.

Vedi su Algheroeco







Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT