Non vuole separarsi e tenta di uccidere la moglie a roncolate: salvata dai passanti

Non accettava la separazione e ha tentato di uccidere la moglie con la roncola. Alle ore 18:15 di oggi i carabinieri della stazione di Sant’Antioco sono intervenuti in piazza Umberto. Qui, Antioco Tardini, pensionato, classe 1952, nato a Sant’Antioco ma residente a Novara, aveva colpito pochi istanti prima con una roncola la moglie Maria Teresa Garia, classe 52, casalinga, provocandole una ferita lacero contusa alla testa.

L’uomo è stato dapprima fermato da alcuni passanti presenti, per poi essere definitivamente bloccato dai militari, immediatamente intervenuti. Il pensionato è stato arrestato per tentato omicidio, mentre la moglie è stata trasportata al pronto soccorso di Carbonia per accertamenti e le cure del caso. Non è in pericolo di vita, ma ha una profonda ferita lacero-contusa al capo (prognosi riservata).

I due coniugi avrebbero dovuto incontrarsi per atti propedeutici alla sentenza di separazione consensuale. Non si esclude che l’uomo, da qualche giorno rientrato da Trecate appositamente per la separazione, si sia presentato all’appuntamento già armato della roncola che si sarebbe procurato non molto prima; la circostanza, se confermata, costituirebbe premeditazione. I coniugi hanno 3 figli adulti residenti a Novara.

L'articolo Non vuole separarsi e tenta di uccidere la moglie a roncolate: salvata dai passanti proviene da Casteddu On line.

image

Vedi su CastedduOnLine







Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie