sardanews

«Miracolo di Natale» per i più bisognosi - Cronaca

PORTO TORRES. Anche lo sport offre il proprio contributo umano per la quarta edizione di “Miracolo di Natale” che si svolgerà lunedì – dalle 9 alle 21 - nella piazza antistante la chiesa della Consolata. La società Quadrifoglio volley, infatti, ha annunciato che parteciperà alla manifestazione di solidarietà coinvolgendo tutti i suoi iscritti. Dalla donazione dei generi alimentari a lunga conservazione all'aiuto concreto ai volontari che per tutta la giornata potranno così darsi il cambio. Gennaro Longobardi ha pubblicamente ringraziato l'organizzatore Marco Pireddu nella trasmissione "Per la strada", perché sull'esempio di Porto Torres altri comuni hanno deciso di partecipare alla manifestazione. Quest’anno sono dieci le località sarde che hanno aderito all’evento, confermando la volontà di volere aiutare chi ha realmente bisogno con la donazione di alimenti e giocattoli per bambini.«Voglio ringraziare anche “I tre amici immaginari” – aggiunge Pireddu -, comici turritani che in questo periodo si trovano a Parigi, per il video spot che spopola su facebook: un contributo concreto da parte di questi ragazzi che, anche se fuori sede, hanno voluto dare il proprio apporto».La macchina organizzatrice fa molto affidamento pure sulla Consulta del volontariato, presieduta da Adonella Mellino, che ha coinvolto quelle associazioni che periodicamente assistono le persone distribuendo alimenti, beni di prima necessità e vestiario (Caritas di San Gavino e Spirito Santo, Vincenziane, Anteas e Mirade). In questa edizione alle operazioni di raccolta parteciperanno anche i ragazzi dello Sprar - il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati -, gli studenti del Liceo e del Nautico, gli scout e i gruppi di Protezione civile. (g.m.)

vedi su La Nuova Sardegna