Un paese in sciopero: Arcidano mercoledì si ferma per solidarietà con i pastori
Nelle case lenzuola bianche alle finestre in segno di sostegno alla vertenza del latte

Un paese in sciopero mercoledì mattina quando a Cagliari si dovrebbe tenere la riunione sul prezzo del latte ovino che sta mobilitando i pastori di tutta la Sardegna e animando la loro clamorosa protesta. Lo si è deciso stamane a San Nicolò d’Arcidano al termine di un’assemblea pubblica convocata dal sindaco Emanuele Cera, alla quale hanno preso parte una trentina di allevatori.

Mercoledì i negozi e le attività produttive resteranno chiuse dalle 12 alle 13. Chiusi anche gli sportelli del comune dalle 12 alle 14 (verranno garantiti solo i servizi essenziali).

I genitori degli studenti della scuola dell’obbligo sono stati invitati a lasciare a casa i loro figli.

Alle 9.30 si terrà una riunione straordinaria del consiglio comunale  che approverà un documento di solidarietà con i pastori predisposto dall’Anci e poi si trasferirà a Cagliari per manifestare.

“La tensione è alle stelle”, ha dichiarato il sindaco di Arcidano Emanuele Cera, “l’amministrazione ha condiviso le manifestazioni democratiche, condannato quelle violente e fuori luogo e ha preso una serie di impegni a sostegno della vertenza. Mercoledì andremo a Cagliari assieme agli allevatori e a quanti vorranno condividere l’iniziativa. Inoltre abbiamo invitato tutte le famiglie ad esporre in tutte le case lenzuola bianche alle finestre in segno di vicinanza agli operatori del comparto. 

“Dimostriamo unità, ognuno per la propria parte”, ha concluso il sindaco Cera, “diamo prova di essere una comunità solidale”.

Lunedì, 11 febbraio 2019

L'articolo Un paese in sciopero: Arcidano mercoledì si ferma per solidarietà con i pastori sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano












Sarda News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie