Antincendi, roghi spenti a Sorgono ed Escalaplano


Cinque gli incendi di ieri (sabato) su cui il Corpo forestale della Sardegna ha diretto le operazioni di spegnimento e coordinato gli elicotteri del servizio aereo regionale e gli aerei della Protezione civile nazionale. Sono spenti e in bonifica anche gli incendi a Sorgono e a Escalaplano. Le squadre antincendi hanno presidiato tutta la notte i territori interessati.

A Sorgono fiamme nei boschi di Bruncu Su Mullone hanno reso necessario l’intervento di quattro elicotteri regionali, compreso il Superpuma, di un elicottero dell’Esercito e di un Canadair. A terra hanno lavorato il Corpo Forestale, l’Agenzia Forestas, i Vigili del Fuoco e i barracelli. Colpiti i boschi anche a Escalaplano, in località Rius is Ceas. In azione tre elicotteri regionali, un Canadair della flotta nazionale e un elicottero dell’Esercito. Sono intervenuti il Corpo Forestale, i Vigili del Fuoco, l’agenzia Forestas e i volontari di Protezione civile.

Il primo incendio della giornata ha invece colpito la macchia mediterranea di Pedra Longa a Loculi ed è stato spento con un elicottero regionale e le squadre del Corpo forestale. Un elicottero della flotta regionale e il personale del Corpo sono stati impegnati anche a Irgoli, per le fiamme sui boschi di conifere di Su Inucrarju.

Incendio di interfaccia a Olbia, in località La Tazza. Qui sono entrati in azione due elicotteri regionali, un mezzo del Consorzio Costa Smeralda e un Canadair. A terra c’erano il Corpo forestale, i Vigili del Fuoco, l’Agenzia Forestas e i volontari di Protezione civile.

Su tutti gli incendi, per individuare le cause e i responsabili, sono state immediatamente avviate le indagini a cura dei Nuclei investigativi del Corpo forestale.

Vedi su Algheroeco


Condividi la notizia con i tuoi amici sui social network Facebook e Twitter








Per vedere tutte le notizie dalla Sardegna, metti mi piace alla nostra pagina facebook

Su questo sito utilizziamo cookie di profilazione di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la Cookie Policy


All for Joomla All for Webmasters